Incontriamo Caterina, che si occupa della gestione delle fatture passive di un Ente della Pubblica Amministrazione (Commissario Delegato ex O.P.C.M. 3858/2010), tramite i servizi di CompEd

Caterina, può dirci per quale ente lavora e per quale ragione avete scelto questo fornitore?

Lavoro presso la struttura di un Commissario Delegato – ex O.P.C.M. 3858/2010 – alla costruzione di un tratto dell'acquedotto. Una caratteristica delle amministrazioni come la nostra (struttura del commissario) è che è destinata ad "estinguersi" con il compimento dell'opera, o all'esito di una serie di attività ovvero entro il termine stabilito dalla legge. Nel nostro caso la scadenza è dicembre 2016.

Io sono un dipendente della Città Metropolitana di Bari, già Provincia di Bari, collocata in posizione di comando (una sorta di prestito) presso la struttura del Commissario. Sono un avvocato, ma assunta come funzionario amministrativo.

La struttura conta poche unità, prevalentemente tecnici (ingegneri, geometri, disegnatori), pertanto mi occupo sia di aspetti strettamente amministrativi, sia di aspetti contabili, ed è per questo che sono entrata in contatto con la CompEd.

Cercavamo una società che potesse gestire il ciclo passivo della fatturazione elettronica e a seguito di una indagine di mercato (per i servizi sotto un certo valore la legge non richiede una gara ad evidenza pubblica, ma abbiamo comunque ritenuto opportuno effettuare una comparazione tra varie società) abbiamo stipulato il contratto con Comped perché ci ha proposto, per questo servizio, il prezzo più competitivo.

Riceviamo circa 200/300 fatture l'anno, per lo più pagamenti di utenze e quelle relative più strettamente alla costruzione dell'opera, quindi per noi acquistare  un software di gestione sarebbe stato da un lato un po' complicato, ma soprattutto eccessivamente costoso visto il volume, in termini numerici, di fatture che riceviamo (abbiamo fatto una indagine di mercato anche in questo senso ma non era affatto conveniente).

 

Quali sono gli aspetti del servizio che trovate più utili e/o efficaci?

Il servizio di CompEd, con la sua semplicità, ci permette di vedere le fatture a colpo d’occhio, di ritrasmettere l’esito di non accettazione davvero in un attimo,  di avere sempre tutti i documenti accessibili, ordinati e facili da ricercare.

Trovo molto comoda la possibilità di organizzare la pagina (attraverso il tasto di gestione colonne +/-) inserendo le informazioni che mi sono più utili e "nascondendo” quelle che non mi servono, in maniera da avere un accesso "intuitivo" ed immediato alle informazioni nella lista delle fatture.

Inoltre il servizio di assistenza clienti è molto sollecito. quando ho avuto bisogni di chiarimenti ho ricevuto un riscontro sollecito ed risolutivo.

 

Quali sono gli aspetti che ritiene migliorabili?

Suggerirei solo tre modifiche, ma solo per rendere ancora più veloce la gestione:

  1. Un comando di STAMPA diretta di una fattura, senza dover compiere laboriose manovre di selezione, Ctrl-A, Ctrl-P
  2. Un meccanismo più comodo per la selezione/deselezione delle fatture per le diverse operazioni: ad esempio, dopo aver messo la spunta ad una fattura per la visualizzazione, volendo poi visualizzarne un’altra devo ricordarmi di deselezionare la prima. Lo dimentico regolarmente, così vedo sempre il messaggio di errore.
  3. Riportare in grassetto le fatture nuove, prima di averle aperte (un po’ come avviene con le email…)

Copyright © 2017 CompEd Servizi Srl.

CompEd Servizi Srl, via delle Fabbriche 30E/14, 16158 Genova, P.IVA 01895030995

Capitale Sociale € 200.000 i.v.

TORNA SU