Firma Digitale

Prime nozioni

La firma digitale

È la tecnologia, riconosciuta dalla legge, che consente di attribuire paternità, integrità e riservatezza ai documenti elettronici prodotti con strumenti informatici.

 

Per la legge equivale alla firma di propria mano

"L'apposizione e l'associazione della firma digitale al documento informatico equivale alla sottoscrizione prevista per gli atti e documenti in forma scritta su supporto cartaceo" DPR 445-00 art. 23/2

 

Rende validi, a tutti gli effetti, i documenti informatici, la loro archiviazione e trasmissione

"Il documento informatico, da chiunque formato, la registrazione su supporto informatico e la trasmissione con strumenti telematici, sono validi e rilevanti a tutti gli effetti di legge..." art. 8/1

 

Permette di stipulare contratti elettronici, anche a distanza

"I contratti stipulati con strumenti informatici o per via telematica mediante l'uso della firma digitale... sono validi a tutti gli effetti di legge"
art. 11/1

 

Libri, repertori e scritture gestite su supporto informatico

"I libri, i repertori e le scritture, ... di cui sia obbligatoria la tenuta possono essere formati e conservati su supporti informatici" art. 13/1

 

Documenti informatici con rilevanza fiscale e tributaria

La firma digitale con riferimento temporale, la conservazione a norme CNIPA, la marcatura temporale sono gli strumenti che consentono di produrre e conservare documenti fiscali (fatture, libri, ecc.) senza necessità di stampa su carta. DMEF 23/01/2004

 

L'invio telematico dei documenti permette di sostituire la posta

"Il documento informatico, trasmesso per via telematica si intende inviato e pervenuto al destinatario se trasmesso all'indirizzo elettronico da questi dichiarato" art. 14/1

"La trasmissione del documento informatico per via telematica, con modalità che assicurino l'avvenuta consegna, equivale alla notificazione per mezzo della posta nei casi consentiti dalla legge" art. 14/3

 

La Posta Elettronica Certificata (PEC) fornisce la prova del recapito

Il gestore di posta elettronica certificata utilizzato dal mittente fornisce al mittente stesso la ricevuta di accettazione nella quale sono contenuti i dati di certificazione che costituiscono prova dell'avvenuta spedizione di un messaggio di posta elettronica certificata.

Il gestore di posta elettronica certificata utilizzato dal destinatario fornisce al mittente, all'indirizzo elettronico del mittente, la ricevuta di avvenuta consegna.

 

Collegamenti per via telematica alla pubblica amministrazione

"La presentazione o il deposito di un documento per via telematica o su supporto informatico ad una pubblica amministrazione sono validi a tutti gli effetti di legge se vi sono apposte la firma digitale e la validazione temporale a norma" art. 24/6

 

La firma digitale rende più moderna la P.A.

"In tutti i documenti informatici delle pubbliche amministrazioni la firma autografa o la firma, comunque prevista, è sostituita dalla firma digitale" art. 25/1 "L'uso della firma digitale integra e sostituisce ad ogni fine di legge l'apposizione di sigilli, punzoni, timbri, contrassegni e marchi comunque previsti" art. 25/2